I libri che trattano della storia di cocktail, delle ricette, dei prodotti alcolici sono tornati ad essere una tendenza del mondo del beverage. Ci sono centinaia di testi che si possono acquistare, o consultare on-line, che trattano gli argomenti più disparati e, spesso, non è facile districarsi in un dedalo di argomenti e autori. Dunque, quali sono i libri per barman fondamentali a cui ogni bar tender ed ogni appassionato non dovrebbe mai rinunciare?

Nell’articolo che segue, noi di Accademia Barman, ne abbiamo selezionati alcuni dei testi più importanti utili a capire appieno tutto il mondo che gira intorno alla preparazione di drink e cocktail.

Libri-per-barman

Quali sono i libri barman fondamentali

Una lista dettagliata su quelli che sono i libri più interessanti da leggere in questo settore vi potrà essere utile, sia se siete alle prime armi e state valutando di frequentare un corso base da Barman, sia se siete già esperti del settore.

Il Manuale del buon gaudente di Jerry Thomas

Iniziamo da uno dei testi principali per capire l’inizio e l’evoluzione del mondo del bere miscelato.

Questo testo è stato ristampato in tempi relativamente recenti ed è considerato il primo manuale “moderno” che tratta cocktail.

All’interno sono presenti spiegazioni ed anche alcune illustrazioni di drinks e tools di lavoro (alquanto inusuale considerando che le diverse stesure partono dal 1862).

Oltre a come eseguire le ricette dei cocktail e a suddividere in categorie le varie preparazioni, questo manuale tratta le “istruzioni del tempo” su come ottenere alcol, preparazioni di liquori e basi analcoliche.

Indubbiamente molto interessante per trovare le origini di alcuni cocktail e comprenderne i cambiamenti nel tempo, questo libro vanta molte ricette che, ancora oggi, sono di ottimo spunto per fare cocktail rivisitati e attualizzati.

IMBIBE! By David Wondrich

Dall’Assenzio cocktail al Whiskey Smash, questo libro, con vari racconti e drink, è un omaggio al pioniere dell’american bar “Il professore” Jerry Thomas.

Una vera guida al classico American Mixology.

Harry Johnson’s Bartenders’ Manual

Guida completa (pubblicato per la prima volta nel 1860) sui mixing drink e sulla gestione del bar.

Questo manuale è stato per decenni il più autorevole per la gestione economica di bar.

Contiene istruzioni e suggerimenti dell’autore sulla gestione dei bar e, soprattutto, un’ampia lista di drink da poter realizzare. 

libri-barman

The Savoy Cocktail Book

Prima edizione datata al 1930, ricette e testi illustrati.

Harry Craddock era un cittadino americano che, durante l’era del proibizionismo, lavorava per il bar americano Savoy Hotel di Londra, nel lontano 1920.

Craddock è stato uno dei più famosi barman vissuti dal 1920 al 1950. Il libro “Cocktail Book of Savoy” è stato pubblicato nel 1930 e, ad oggi, viene ancora stampato. 

Punch by David Wondrich

Una storia di aneddoti sul Monarca originale dei cocktails. Questo libro vanta di:

  • più di 40 storiche ricette
  • varie annotazioni
  • una guida completa nella perduta arte del punch e delle sue combinazioni

Beachbum Berry’s Grog Log

Una selezione di ricette vintage di drink tropicali, creazioni originali e interpretazioni dei vecchi classici.

Contiene ricette vintage perdute degli anni 40, 50 e 60 e qui ritrovate: formule segrete mai pubblicate, dal Don The Beachcomber’s, Trader Vic’s e altri leggendari ristoranti polinesiani.

Una guida che rivela tutto ciò che serve sapere per diventare un esperto mixologist. Più la storia della pop-culture polinesiana, illustrata con disegni provenienti dagli anni d’oro dei tiki bar. 

I libri barman fondamentali per la mixologist

Se vuoi diventare un esperto mixologist, oltre a frequentare il nostro corso Barman Mixology a Roma, ti suggeriamo dei libri molto interessanti da leggere.

Dave Arnold Liquid Intelligence (edizione in italiano con prefazione di Dario Comini)

Dave Arnold è il rivoluzionario che ha modificato il modo di intendere i cocktail.

Fondatore e presidente del Museum of Food and Drink di New York, insegnante presso l’innovativo dipartimento di Tecnologia Culinaria e all’università di Harvard.

Dave Arnold è un bartender che opera da scienziato. Mente geniale del panorama contemporaneo, passa al microscopio il mondo della miscelazione attraverso un approccio assolutamente scientifico.

Utilizzo del ghiaccio, rapporto tra diluizione e raffreddamento, livello di acidità: i cocktail pensati come mai prima d’ora.

Ma non solo: Dave Arnold analizza e scompone le più moderne tecniche da utilizzare, dall’uso innovativo dei sifoni, alla versatilità dell’azoto, passando per carbonatazione, chiarificazione e washing. La scienza dentro al bar in maniera semplice ed efficace.

libri-perbarman

I Cocktail del Nottingham Forest (Dario Comini)

Pioniere di tecniche di miscelazione molecolare Dario Comini, in questo libro, offre una selezione di 50 tra le sue ricette più insolite.

Per ognuna sono descritte le fasi di esecuzione e le modalità di degustazione, con l’indicazione dei bicchieri più adatti.

Un vero viaggio multisensoriale alla scoperta di sapori e consistenze.

Il codice dei cocktail – basi, ricette, evoluzioni di David Kaplan, Alex Day e Nick Fauchald. (edizione in italiano con prefazione di Ago Perrone)

Decine, centinaia, migliaia di ricette di cocktail circolano ogni giorno nei bar di tutto il mondo.

Impararli a memoria è un’impresa impossibile, averne padronanza è una missione eccitante. 

Il codice dei cocktail ci insegna a decodificarli tutti, sintetizzando le ricette come fossero semplici schemi: 6 cocktail sorgente da cui partono e si evolvono tutte le infinite creazioni. 

Un testo illuminante, vincitore dei premi James Beard e Tales of The Cocktail, che presenta oltre 350 ricette, con preparazioni, tecniche avanzate, ingredienti e strumenti fondamentali per il barman moderno.

Altri argomenti da scoprire nei libri per barman

Esistono molti altri testi che trattano di prodotti singoli, storia ed evoluzione dei drinks, degli stili di miscelazione, ma ne tratteremo nel prossimo articolo.

Nel frattempo, osserva i numerosi corsi da Barman che organizziamo: se sei alle prime armi o desideri specializzarti in corsi professionali specifici, da Accademia Barman potrai contare su di una formazione sempre impeccabile, esaustiva e competente.

La sede di Accademia Barman si trova a Roma in Via Rocca Priora n. 47 (Fermata della Metro A Colli Albani). Tutti i Corsi si svolgono nella nostra Accademia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *